Questo TPS souls-like ha ricevuto da poco un DLC davvero interessante, che porta una nuova modalità roguelike: ne parliamo nella nostra recensione.

Sviluppato da Gunfire Games e pubblicato da Perfect World Entertainment, Remnant: From the Ashes è un TPS con elementi soul-like davvero interessante e divertente. Siamo qui per parlare specificatamente del DLC Swamps of Corsus, ed ecco la nostra opinione.

Roguelike

Ebbene si, in questo DLC è stata introdotta la tanto richiesta modalità survival, che aggiunge una vera e propria parte roguelike al gioco, dove parti solo con una pistola e devi scegliere da 4 pilastri, con monete limitate, un equipaggiamento iniziale prima di partire all’avventura e morte permanente che resetta il tutto.

La modalità è accessibile dalla pietra nel Ward 13, dove potremo scegliere la modalità:

Remnant: From the Ashes - Swamps of Corsus DLC

Ovviamente l’equipaggiamento della modalità standard non verrà rimosso in alcun modo, quindi non temete.

Stage e progressione

Lo stage in cui si ambienterà il tutto sarà scelto casualmente tra i differenti biomi presenti nel gioco, catapultandoci in una corsa contro il tempo (non dissimile dai due Risk of Rain, cosa molto gradita personalmente) dove ogni volta che scade il timer i nemici saranno più forti, ma anche noi potremo livellare, guadagnando danno, vita e stamina.

Equipaggiamento

Quello che troveremo durante il livello sarà totalmente randomico, rilasciato dai nemici, con l’aggiunta di cariche di cuore di drago (cosa mai vista durante la campagna) che potranno droppare da nemici “grandi”. Sono molto importanti anche le casse, perché potrebbero contenere parti di armatura, armi e tanto altro.

Boss

Sconfiggendo i vari boss, sarà possibile ottenere i frammenti luminosi, con cui sarà possibile comprare skin presso Whispers, nel Ward 13.

Le bossfight sono un punto forte del gioco base, e si riflette anche nel DLC, con boss impegnativi e davvero divertenti da affrontare. La mancanza dell’equipaggiamento personale mette alla prova qualsiasi giocatore, dando più importanza alla bravura che alla potenza di fuoco.

Performance

Purtroppo ci sono stati alcuni problemi con le performance che sono stati portati direttamente dal gioco base, parzialmente risolti disattivando l’opzione di sincronizzazione “Veloce” dal pannello di controllo NVIDIA, ma sono ancora molto presenti dei cali di framerate, soprattutto nella zona delle paludi.

Bisogna considerare che giocavo in 1080p, con un i7 8700 e una RTX 2070, quindi con prestazioni nettamente superiori a quelle del “raccomandato” su Steam.

In conclusione

Questa modalità è davvero divertente e potrebbe incentivare alcuni a prendere il gioco. E' davvero ben realizzata e porta un ottimo livello di sfida per chi vuole magari staccare un attimo dalla campagna. Esattamente come il gioco base, consigliamo anche questo DLC.

PRO

  • Modalità divertente e impegnativa
  • Meccaniche ereditate dal gioco, quindi ottime

CONTRO

  • Problemi di performance sporadici, soprattutto nelle paludi
Trama N/D/100
Grafica 75/100
Gameplay 85/100
Audio & Musica 90/100
Rapporto Qualità/Prezzo 75/100

Voto Finale

81/100

Remnant: From the Ashes - Swamps of Corsus DLC