JCB Pioneer: Mars è un gioco survival che ci porterà sulla superficie di Marte, dove ci toccherà utilizzare tutte le risorse a nostra disposizione per sopravvivere

Oggi tratteremo JCB Pioneer: Mars, un titolo survival, misto a gestionale, sviluppato da Atomicom.
Ci risulta abbastanza difficile parlare di questo gioco, poichè risulta essere abbastanza scarso in termini di contenuti presenti nel mondo di gioco, ma andiamo con ordine.

Vestiremo i panni di un’astronauta mandato su Marte e, dispersi a seguito di una tempesta di sabbia sul pianeta, ci ritroveremo con vari sistemi danneggiati e altri oggetti da rimettere in funzione.
Da qui parte il nostro lavoro di organizzare le varie cose, costruire e produrre. Qui arriva la parte difficile, che spiegherò più avanti.

Avremo già a disposizione una base, qualche cassa di rifornimenti e una HAB, una specie di capsula dove una volta dentro potremo organizzare e gestire la zona (costruire strutture, potenziare la nostra tuta..)

Da questo momento gestiremo i classici parametri presenti nei vari survival: cibo, sete, energia, ossigeno e via discorrendo.
Le risorse che ci daranno la possibilità di sopravvivere potranno essere trovate in varie casse di rifornimento sparse in giro, o potranno essere “craftate” tramite alcune strutture.

Ogni immobile o veicolo del gioco possiede un inventario tutto suo, che ahimè non permette di trasportare molti materiali.
La cosa frustrante è che il nostro personaggio è decisamente lento nei movimenti, così come una piccola scavatrice di cui disporremo, che al minimo dosso che incontreremo sul percorso si ribalterà. Dopo qualche ora di gioco troveremo anche molto fastidioso il sistema di guida, a causa della gravità. Estrarre materiali con essa è un processo davvero lento e macchinoso, per poi recuperare pochi materiali, ritornare alla base, depositare, e ritornare fino al punto d’estrazione in questione, infatti per ultimare una sola struttura ci è servita una buona oretta.
È possibile anche produrre un’arma per l’estrazione dei materiali, ma richiederà comunque i vari materiali e il nostro personaggio ha un inventario di solo 20 unità iniziali, e purtroppo il gioco non dispone di estrattori o strutture del genere.

Una meccanica interessante è quella di poter potenziare (nella HAB) la nostra tuta o le varie strutture, anche se non viene specificato come guadagnare punti potenziamento, quindi per ora ne abbiamo ottenuti alcuni casualmente, mentre nel garage potremo potenziare i nostri veicoli.

Inoltre, nella HAB è presente una specie di negozio che ci permetterà di acquistare vari veicoli, e potremo ottenere la moneta in-game completando delle missioni a obiettivi.

Purtroppo il gioco risulterà abbastanza noioso e ripetitivo, anche perchè non possiede neanche una traccia audio che possa accompagnarci durante le nostre fasi di gameplay o nel menù.

Dal lato tecnico possiamo dire che la versione Switch che abbiamo provato soffre di numerosi bug e cali di frame abbastanza fastidiosi. Esempio: non abbiamo più potuto proseguire in gioco perchè la HAB è letteralmente sparita, lasciando a mezz’aria solo alcune casse che vi erano all’interno, e quindi non abbiamo potuto accedere ai vari computer di costruzione o potenziamento. Inoltre, i cali di frame saranno molto frequenti anche nonostante il downgrade per la apposita console.

Possiamo dire che il gioco non è di per se brutto, anzi, ha meccaniche davvero interessanti ed è anche localizzato in molte lingue, facilitando così la lettura delle descrizioni dei molti oggetti.

Il vero problema è che il troppo realismo e la lentezza e la pesantezza dei vari processi rendono il tutto frustrante e abbastanza noioso, rispetto ad altri titoli di genere gestionale ambientati sul pianeta rosso, dove si passa in maniera molto più veloce all’estrazione di risorse e creazione di strutture/colonizzazione.
Insomma, il gioco non invoglia per niente a continuare, e la ripetitività esagerata costringe a smettere dopo una/due ore.

JCB Pioneer: Mars è attualmente disponibile per PC Steam e Nintendo Switch a 22,19 sui rispettivi store.

JCB Pioneer: Mars è un gioco survival che ci porterà sulla superficie di Marte, dove ci toccherà utilizzare tutte le risorse a nostra disposizione per sopravvivere

PRO

  • Alcune meccaniche davvero interessanti
  • Buona gestione del personaggio
  • Animazioni ben realizzate

CONTRO

  • Bug considerevoli
  • Frequenti cali di frame
  • Vasta mappa, ma parzialmente vuota
  • Gameplay ripetitivo
Grafica 60/100
Gameplay 65/100
Comparto Sonoro 55/100
Rapporto Qualità/Prezzo 55/100

Voto Finale

59/100

JCB Pioneer: Mars

JCB Pioneer: Mars

22,99€
5.9

GAMEPLAY

6.5/10

GRAFICA

6.0/10

COMPARTO SONORO

5.5/10

RAPPORTO QUALITA'/PREZZO

5.5/10

Pros

  • Alcune meccaniche davvero interessanti
  • Buona gestione del personaggio
  • Animazioni ben realizzate

Cons

  • Bug considerevoli
  • Frequenti cali di frame
  • Vasta mappa, ma parzialmente vuota
  • Gameplay ripetitivo